L'attività di potatura degli alberi del Parco Albanese (Bissuola)

L'attività di potatura degli alberi del Parco Albanese (Bissuola)

Le fascine costruite in LIFE VIMINE posizionate a protezione delle barene

Collaborazioni

Collaborazione fra il progetto LIFE VIMINE e l'Istituzione Bosco e Grandi Parchi del Comune di Venezia per la creazione di una filiera locale del legno

Per l'assemblaggio e la posa delle fascine a protezione delle barene della laguna, il progetto LIFE VIMINE utilizza pali e ramaglie provenienti dalla potatura e diradamento selettivo di alberi e arbusti presenti nei boschi e nei parchi urbani, lungo i canali e i corsi d'acqua della terraferma veneziana e nelle aree boschive delle isole vicine alla zona di progetto. Così facendo LIFE VIMINE instaura una filiera del legno a km zero che è garanzia di sostenibilità dal punto di vista economico e ambientale e contribuisce a dare un futuro a lungo termine al progetto.

La creazione di una filiera locale del legno in LIFE VIMINE è resa possibile dalla collaborazione con diversi soggetti pubblici e privati che operano sul territorio, fra cui l'Istituzione Bosco e Grandi Parchi del Comune di Venezia che mette a disposizione il materiale ligneo prelevabile dalle aree in terraferma che l'Istituzione stessa gestisce. Nel mese di gennaio e febbraio 2015 sono stati ottenuti circa 220 pali da astoni prelevati dal Parco "Alfredo Albanese" (Bissuola) a Mestre e altri 400 pali da astoni prelevati dai boschi dell'Osellino e di Zaher (Mestre).

Trovate più informazioni sull’Istituzione Bosco e Grandi Parchi al sito: http://www.enti.comune.venezia.it

Collaborazione fra il progetto LIFE VIMINE e l’Ufficio Turismo Sostenibile della Città di Venezia per la Carta del Turismo Sostenibile della Laguna Nord

Con l'obiettivo condiviso di sensibilizzare i visitatori di Venezia e far emergere i valori di civiltà, cultura e tutela delle risorse che sono alla base di un turismo sostenibile, l’Ufficio Turismo Sostenibile della Città di Venezia ha aderito al Progetto LIFE VIMINE a partire dal 2012, fornendo il proprio supporto ad Agenda 21 consulting e agli altri partner per la creazione della Carta del Turismo Sostenibile della Laguna Nord, assistendo agli incontri del percorso partecipato e contribuendo alla definizione dei principi a cui si ispira il turismo sostenibile nella Laguna di Venezia.

Una volta che la Carta è stata ultimata, l’Ufficio si è attivato per promuoverla dandone visibilità attraverso i propri canali di comunicazione web e social, in particolare creando una sezione web dedicata alla Carta del Turismo Sostenibile della Laguna Nord (www.veneziaunica.it/it/content/carta-del-turismo-sostenibile-nella-laguna-nord-di-venezia) nel portale turistico ufficiale della Città di Venezia veneziaunica.it, dove è possibile scaricare la Carta in formato digitale e consultare anche la versione georeferenziata su Google Map. Qui sono disponibili in sei lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo e russo) anche informazioni per i visitatori di Venezia relative al Progetto LIFE VIMINE.

Maggiori informazioni sulla campagna di sensibilizzazione DETOURISM della Città di Venezia per promuovere il turismo sostenibile: www.comune.venezia.it/content/detourism